Jack lo squartatore tra fumetti e giochi

Jack lo squartatore tra fumetti e giochi

Apriamo questo approfondimento con uno dei personaggi diventanto ormai una leggenda per tutti gli appassionati di gialli e storie poliziesche: Jack lo squartatore.

Come tutti sanno Jack lo squartatore è lo pseudonimo dato ad un serial killer che agì a Londra, nel quartiere degradato di Whitechapel e nei distretti adiacenti, nell’autunno del 1888.

E’ di qualche giorno fa la notizia che la nota scrittrice di polizieschi, Patricia Cornwell, dichiara di esser riuscita, tramite l’analisi delle lettere scritte dallo squartatore, ad identificare il colpevole in Walter Sickert, uno dei pittori più apprezzati dell’epoca ed amico del principe Alberto Vittorio (altro indiziato). Notizia che la Cornwell si appresta a documentare nel suo prossimo libro.

E voi? Avete mai pensato di cimentarvi nella ricerca dell’assassino più famoso della storia?

E’ dal 2011 che una coppia di autori di Ravenna: Gabriele Mari e Gianluca Santopietro, hanno creato uno dei giochi più interessanti legato al mistero dello squartatore: “Letters From Whitechapel”. In questo titolo, arrivato alla distribuzione mondiale grazie alla Fantasy Flight Games, un giocatore interpreta Jack Lo Squartatore, intento a muoversi nei meandri di Londra ed a compiere i suoi delitti, cercando di non farsi acciuffare dagli investigatori gestiti dagli altri giocatori. A rendere particolarmente interessante il gioco sono le modalità di movimento “nascosto” di jack, che traccia i suoi spostamenti in segreto rivelandosi agli altri giocatori solo al momento dei delitti. Spetterà agli investigatore ricostruire il percorso dagli indizi recuperati per cogliere il noto serial killer sul fatto!

Ma dal 1888, anno dei misfatti di Jack, oltre ai giochi sono nati anche libri, miniserie, film e naturalmente fumetti ispirati al personaggio. Tra questi il più interessante è sicuramente quello ideato da uno dei più geniali e controversi autori di sempre: Alan Moore, ideatore di fumetti come Watchman, V per Vendetta e La lega degli straordinari Gentleman.

Con From Hell, titolo del fumetto ispirato da una delle lettere scritte dal leggendario Jack, l’autore di Northampton racconta nei dettagli ed in maniera documentata l’intera vicenda dello squartatore, attraverso una storia che inciderà così tanto le coscienze del pubblico fino a diventare un film con la partecipazione della star Johnny Depp. Senza dubbio una pietra angolare nelle leggende e ricerche legate al serial killer.

Per chi non avesse mai letto un fumetto d’autore questo può costituire un titolo di un certo interesse, permettendo subito di apprezzare la differenze tra la maggior parte dei titoli in circolazione e lo spessore che un grande ideatore sa dare alle proprie creazioni.

In attesa di scoprire se la Cornwell ha finalmente svelato un mistero che va avanti da quasi 150 anni, non ci resta che dedicarci alle nostre passioni per svelare noi stessi l’identità del serial killer più famoso della storia.

Naturalmente anche questo da… Games Academy!