Yu-Gi-Oh!: Konami pubblica la Banlist Luglio 2015

In estremo ritardo rispetto agli anni precedenti, i responsabili di casa Konami hanno finalmente pubblicato la nuova Banlist, legata ovviamente al nostro hobby preferito Yu-Gi-Oh!. Ci aspettavamo in effetti di trovarci al cospetto della totale eliminazione di alcuni deck ma così non è stato.

I boss della società hanno molto probabilmente deciso di limare solamente le carte più pericolose per il prossimo meta e al contempo far tornare una delle creature più pericolose del gioco. Stiamo parlando praticamente di Trishula, Drago della Barriera di Ghiaccio. Ma bando alle ciance e riportiamo di seguito le nuove modifiche alla Banlist ufficiale.

NUOVE PROIBITE 

  • Djinn Dispensatore di Rituali
  • Catena Lavalval

NUOVE LIMITATE (1 copia per deck) 

  • Shurit, Stratega dei Nekroz
  • Trishula, Drago della Barriera di Ghiaccio

NUOVE SEMILIMITATE (2 COPIE AL MASSIMO PER DECK)

  • Dragoni Atlantici
  • Gola Drago

NUOVE NON PIU’ IN LISTA 

  • Bulbo Luminoso
  • Serpente Sinistro
  • Spada Sacra delle Sette Stelle
  • Tempio dei Re
  • Scambio dello Spirito

Andiamo quindi ad analizzare i probabili motivi della decisione di Konami nell’inserire le sopra citate carte nella tanto attesa lista.

DjinnReleaserofRituals-THSF-EN-SR-1ELa decisione di eliminare Djinn Dispensatore di Rituali dal gioco era quasi scontata dato che permetta al giocatore di annullare completamente le evocazioni Speciali dell’avversario, mossa scorretta e quindi finalmente punita. Anche Catena Lavalval era una carta a rischio a causa della presenza di alcuni deck in grado di vincere praticamente durante il primo turno di gioco (FTK). Resta però la possibilità di incontrare deck basati su Chicken Race, Pseudo Spazio e Biblioteca Magica Reale, in grado effettivamente di fare FTK.

51jvjYv9l7L._SS500_Shurit a 1 rallenta sicuramente il deck Nekroz ma comunque non lo blocca dato che può riciclarlo dal cimitero mentre la presenza di Trishula, Drago della Barriera di Ghiaccio permetterà al deck Synchron di tornare in auge. Vi ricordiamo che un nuovo Structure Deck basato proprio sui Synchron verrà messo in commercio durante la fine del mese di Agosto, di conseguenza il ritorno di Trishula sarà sicuramente ben accetto.

La presenza di Dragoni Atlantici in due copie non permette ancora al deck Mermail, must in territorio asiatico ma da noi poco utilizzato a causa dell’assenza della carta Neptabyss the Atlantean Prince in TCG. Gola Drago invece farà sicuramente felici i giocatori che vorranno utilizzare il mazzo Occhi Rossi che tornerà di moda grazie alla nuova espansione, Scontro di Ribellioni, che vedrà luce durante il mese di agosto.

Bulbo Luminoso in triplice copia è fin troppo, siamo certi che nel deck Synchron et similia verrà al massimo utilizzato in 2x mentre la decisione di portare a 3 Spada Sacra delle Sette Stelle potrebbe essere legata al nuovo archetipo esclusivo Kozmo, anch’esso presente in Scontro di Ribellioni. Scambio dello Spirito, Tempio dei Re e Serpente Sinistro invece difficilmente potranno tornare efficaci a causa del cambio di testo.

La nuova Banlist è senza dubbio in grado di mantenere l’equilibrio tra i vari deck BambolaOmbra, Abisso Bruciante, Nekroz, Qliphort e Satelcavaliere, il tutto comunque condito dalla possibilità di vedere nel meta nuovi deck, tra cui Synchro, l’FTK basato su Chicken Race, IgKnight, Kozmo e altri. Potremmo davvero trovarci di fronte a una fase del gioco caratterizzata dalla presenza di un numero di deck efficaci particolarmente elevato.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.