Win-a-box Manicomix Brescia – report (1st)

Win-a-box Manicomix Brescia – report (1st)

Normalmente gioco poco nel negozio locale; vorrei, ma non posso. La scintilla che mi porta a partecipare nasce da 2 cose:

La recente uscita di M13, un set che, anche ora che è passato un mese, ha ancora due o tre cose da esplorare;
L’invitante torneo di Games Academy “Win-a-box”, l’ideale per chi non ha tempo di partecipare alle leghe e gli piace un torneo un po’ più “pepato” da un bel premio.

Mi ritrovo con un paio di settimane per prepararmi, nessuna possibilità di giocare prima con le carte nuove, e il desiderio di giocare qualcosa di diverso dal solito, se non altro per i miei lettori. Mi devo quindi affidare all’esperienza, è c’è una carta con cui ne ho parecchia, ancora dal secolo scorso:
Rancore

Rancor è, come direbbero gli americani, “criminally underplayed” – è un delitto che sia giocata così poco. Però è vero che per dare il 100% deve stare in un mazzo apposta, non in un Rosso Verde qualsiasi. Per la precisione:

  • un mazzo con moltissime creature aggressive a basso costo; uno Zoo con 24 creature, per capirci.
  • Un mazzo che abusi le sinergie che Rancore può dare;


All’inizio penso a una qualche forma di Wg aggro, o a Infect; ma essendo un torneo locale, vorrei giocare qualcosa di più interattivo. Mi ha fatto piacere vedere nelle settimane successive che entrambi i mazzi hanno avuto successo. Devo inoltre pensare a cosa andrò incontro: sicuramente i classici, quindi Delver, Naya aggro o RG, qualche controllo e mazzo Ramp. In particolare non volevo soffrire troppo Falò dei Dannati e da Vapori Insidiosi. Un’altra costrizione era non esagerare con le carte, in particolare le mitiche – mi sarebbe dispiaciuto togliere carte ad altri, anche perché non sono mie. 🙂 Il risultato è stato questo:

4 Rancore
4 Uccelli del Paradiso
3 Elfa Visionaria (ma forse meglio Cavaliere dell’Infamia)
4 Emissario Viridiano
4 Vampiro Falco Notturno
2 Ranger delle Terre di Confine
2 Capsula della Genesi
1 Discepola di Bolas
1 Primadox Ruggente
1 Garruk Spietato
1 Spellatore
4 Lupir Cuore d’Argento
2 Costrizione
2 Smembrare
2 Mirare alla Gola

3 Grotta delle Anime
4 Cimitero Silvestre
10 Forest
6 Swamp

2 Liliana del Velo
2 Garruk, Cacciatore Primitivo
2 Costrizione
3 Interrompere la Stirpe
1 Melma Acida
2 Traghtusk
3 Rampicanti Stritolatori

Giusto per la cronaca: rispetto alla lista che ho giocato in negozio, ci sono alcune piccole modifiche; questa è la versione più aggiornata (e con qualche rara e mitica in più). Il mazzo si basa su 3 temi:

Rancore
Come potete vedere ogni creatura in questo mazzo lavora molto bene con Rancore:


Una menzione a parte per Discepola di Bolas e Primadox Ruggente: la prima si è rivelata una carta molto forte e che merita un mazzo fatto intorno; non mi stupirebbe troppo vederla in Modern. Credo sia inutile dire che in combinazione con Rancor o Wolfir fa disastri (partite dove di solito si vince comunque, per la verità); una volta ho pescato 10 carte, e con Pod capita di “scombare” dal nulla… Comunque, a parte gli scenari migliori, raramente si è rivelata una carta morta. Primadox Ruggente sembrava un motore interessante con tutti i “Enters the Battlefield” del mazzo; si è rivelata abbastanza buona, un’alternativa migliore a Discepola di Bolas in qualche caso; può darsi che sia solo carina e non abbastanza incisiva, difficile a dirsi. Probabilmente meglio qualcosa di più generico come Metamorfosi Phyrexiana, ma volevo provarlo anche in vista della imminente rotazione.

Creature “Must-Die”
In questo mazzo rientrano nella categoria solo Vampiro Falco Notturno e Lupir Cuore d’Argento, normalmente un po’ pochine per funzionare come piano; ma entrambe in questo momento sopravvivono alla maggior parte dei removal che girano, removal che Rancor tende ad attirare naturalmente. Per proteggerli ulteriormente si aggiungono Costrizione, ottima per spianare la strada al nostro Ciccione Preferito, e Grotta delle Anime.

Creature “faccio qualcosa e per caso ho due gambe” + Capsula della Genesi
Un tema quasi obbligato: un mazzo di questo tipo e con questi costi colorati, ha bisogno di mana fixer, di removal e di tante creature; dentro quindi tutte le creature con comes-into play e Birthing Pod; come Rancor, Birthing Pod è ottima a dare un senso alle creaturelle del mazzo, oltre che a sistemare le pescate – cosa di cui un mazzo con 3 temi e costi di mana molto vari ha sicuramente bisogno. Non sono un grandissimo fan di Capsula della Genesi, intesa come carta: il fatto che sembri in grado di fare tutto fa dimenticare a molti il costo iniziale proibitivo. La rispetto molto di più in Modern, dove lo opzioni sono ben più incisive. Dentro quindi solo un paio.

La side si spiega abbastanza da sola, eccetto immagino Interrompere la Stirpe: la considero una piccola gemma, una carta che, se non fosse per Delver, andrebbe tranquillamente di base. Semplicemente è una delle poche vie di uscita (l’unica?) contro combinazioni come Immagine Fantasma+ Messaggero di Geralf e Immagine Fantasma+ Titano Solare; non si tratta solo di fare un 2 per 1, si tratta di sfasciare la sinergia principale di questi due mazzi. Aggiungete che ammazza Macchina dei Wurm senza danni collaterali, e che il Flashback, semi-inutile in un mazzo zombie, qui è più che giocabile.

E ora un resoconto del torneo.

1° turno – vs GB Infect con parecchie creature

Temo molto Infect, senza una ragione particolare: ci vinco sempre, ma quando ci giochi contro ogni turno ti senti sempre lì lì per tirare le cuoia. La prima pesca molto male e vinco abbastanza agilmente; durante i cambi da side capisco di non dovermi preoccupare quando lo sento lamentarsi con un suo amico: semplicemente, racconta cose che non sono successe, esagerando la sua sfiga; quando senti così tanto il bisogno di giustificarti per la sconfitta, probabilmente sei concentrato sulle cose sbagliate. Per chiarire, sono abbanza sicuro che fosse convinto di quello che dicesse e che stesse esagerando inconsciamente. La seconda pesca di nuovo maluccio.

Side
-4 Rancor
-4 Wolfir
+ 7 Removal (Garruk, Liliana, Interrompere la Stirpe, Melma Acida)

(+1 carta sconosciuta, ndr)

2° turno – vs RG Aggro
Temo RG, ma penso di essere arrivato preparato: non gioco Falò dei Dannati che è grave, ma sono abbastanza resistente ad essa e ho molti modi di ammazzare i suoi Lupir Cuore d’Argento, la carta di gran lunga più importante. Sono talmente preparato che la prima mi fa Spada di Abbondanza e Carestia di secondo e mi manda su Marte. La seconda e la terza sono molto più interattive, ma a farla breve va a finire sempre così contro RG: riesco a tenere un Wolfir vivo in più di lui e non gira Bonfire nei momenti chiave, e me la porto a casa. Ricordo anche un Rancor su Wolfir che lo ammazza giusto giusto quando serve, che non dispiace maii, se non altro per lo spettacolo.

Side
-2 Costrizione
-3 Cavalieri dell’Infamia
+2 Tragswurm
+2 Interrompere la Stirpe
+1 Melma Acida

Sapevo che aveva solo un paio di Spade GB, e l’ho rischiata – se ne avesse avute di più, avrei sicuramente inserito un paio di Rampicanti Stritolatori (a mali estremi estremi rimedi).

3° turno -vs Davide Barossi – Monoblack Control

Un brutto matchup. Vinco perché:

  • riesco a gestire Macchina dei Wurm con Interrompere la Stirpe;
  • fa un paio di errori, principalmente dovuti alla fretta (sono state partite lunghe);
  • sbaglia i cambi da side, mettendo troppe risposte iniziali e togliendo troppe carte per chiudere come Karn Liberato; per questo vinco la terza di “attrito” (finisco cioè con più minacce che lui risposte, grazie ai molti modi di creare vantaggio carte virtuale del mio mazzo, soprattutto i Planeswalker).


Side
-2 Mirare alla Gola
-2 Smembrare
-1 Primadox Ruggente
-1 Spellatore
-3 Vampire Nighthawk
+3 Interrompere la Stirpe
+2 Garruk
+2 Liliana
+2 Costrizione

4° turno – patta intenzionale

Semifinale – vs Naya, come giocato da Martin Juza (senza Pod, con Traghtusk e Falò dei Dannati)

La prima partita ho una mano con doppio Rancor. Decido di pestarlo senza remore, normalmente il piano più saggio per sfruttare Rancor al massimo. Arriva però un Traghtusk, che gli gira la race. Decido di insistere, ma il secondo Traghtusk mi taglia le gambe. Cerco quindi di difendermi: ho quasi stabilizzato quando un topdeck di Distretto di Gavony mi ammazza giusto giusto. Perdo quindi per colpa mia, per due motivi:

  • se mi fossi informato prima, come avrei dovuto, avrei saputo che giocava i Traghtusk.

  • Dopo aver visto il primo Traghtusk e rifatto i miei calcoli, avrei dovuto accettare l’idea di dovermi difendere, invece di insistere. A Magic fare metà di una strada per poi tornare indietro è quasi sempre un errore, non importa se ce n’era un’altra migliore – è troppo tardi (intendo dire che se inizi giocando con il ruolo di aggressore, passare a quello di difensore a metà partita è quasi sempre un cattiva idea). Ma appunto, ci sono le eccezioni, e questa partita era una di quelle.

La seconda partita penso di aver perso: parte troppo veloce e non gli sto dietro, con un Falò dei Dannati per gradire. Non so come, ma la ripiglio: prima arriva un Lupir Cuore d’Argento che ingrassa un Uccelli del Paradiso per fermare i suoi Angeli. Poi ne arriva un altro che stalla definitivamente il board, infine un Rancor e un paio di removal che sfondano le sue difese. Phew.
La terza arriva un Vampiro Falco Notturno con Rancor. Ce ne sarebbe anche un secondo da Rancorizzare, ma ha lo Smembrare. Comunque ho Mirare alla Gola per il suo Angelo, e il Vampiro fa coast to coast. Notevole come quasi riesce a recuperare la gara di danni, ma guadagno davvero troppe vite.

Vs Naya senza Pod
-2 Costrizione
+2 Traghtusk

Vs Naya con Pod
-2 Costrizione
-4 Rancor
+1 Wurmcoil
+2 Traghtusk
+3 Rampicanti Stritolatori
+1 Melma Acida

Non giochiamo la finale e dividiamo il premio perché è già tardi. Aggiungo qui sotto gli ultimi cambi da side:

Vs Delver aggro e UW Midrange
+2 Costrizione
+3 Rampicanti Stritolatori
+1 Melma Acida
+2 Liliana (solo se non giocano Blade Splicer)
-1 Lupir
-1 Primadox Ruggente
-1 Spellatore
-2 Capsula della Genesi
-1 Garruk
-1 Discepola di Bolas

(-1 carta sconosciuta, ndr)

E’ un po’ insolito tenere 3 Wolfir contro Delver Aggro, ma con Costrizione e i removal neri per allungare la partita, i loro Vapori Insidiosi non sono così devastanti come quando si gioca RG aggro.

Vs Zombie nelle sue varie forme
-2 Costrizione
-2 Capsula della Genesi
-2 Lupir
+3 Interrompere la Stirpe
+2 Traghtusk
+1 Melma Acida (solo contro le versioni con Capsula della Genesi e )

Rispondo d’anticipo a una possibile domanda: come mai non gioco Melma Acida di base, visto che lo inserisco praticamente sempre? Potrei rispondere dicendo che diventa più bella da side, quando le partite sono più lunghe perché entrambi i giocatori hanno più risposte al gioco avversario, e che le Spada di Abbondanza e Carestia  spesso entrano da side. Ma probabilmente è una razionalizzazione fatta a posteriori, e non ho un buon motivo – semplicemente mi diverto di più con le altre carte. Mah.

Altra possibile domanda: come mai non gioco altri acceleratori, come Elfo di Llanowar? Non volevo essere troppo esposto a mass removal come Falò dei Dannati, Mutilare, etc.

Concludendo, il mazzo è molto carino anche se forse ha un tema di troppo; questo lo rende sia molto più divertente e vario, sia meno stabile. Può darsi che uno di questi temi debba uscire. Vi lascio raccontando tre scenari che mi sono capitati online:

Ripensandoci, forse dovrei giocare qualche Elfo di Llanowar in più… Intanto, alla prossima!