Talisman

Talisman

Chi sarà l’eroe che raggiungerà la corona del comando, superando le insidie incontrate vagando per le regioni del regno?

Il tabellone è composto da zone concentriche chiamate regione esterna, regione di mezzo e regione interna: gli eroi dovranno vagare per queste terre nel tentativo di acquisire più forza e/o astuzia, allo scopo di passare alla regione successiva; facendo ciò si arriverà alla corona del comando. Una volta giunti qui potranno lanciare incantesimi mortali contro gli altri giocatori, al solo scopo di ucciderli.
Il meccanismo del gioco è molto semplice, si tira un dado per il movimento (si può scegliere di andare nella direzione che si vuole, destra o sinistra) e poi si risolve il contenuto della casella, che nella maggior parte dei casi sarà un’incontro.
Gli scontri con le creature, o con gli altri personaggi, possono essere risolti usando la caratteristica di astuzia (confronto psichico) o con la forza (combattimento). Il giocatore dovrà sommare il valore del lancio di un dado alla caratteristica (compresi eventuali valori aggiuntivi apportati da oggetti o armi); un altro giocatore farà lo stesso per la creatura contro la quale si sta combattendo (è incredibile vedere come i giocatori si divertano ad interpretare i mostri nel tentativo di sconfiggere l’avversario) e chi avrà totalizzato il punteggio più alto avrà vinto la sfida. Se si ottiene un risultato uguale si avrà uno stallo, la carta incontro verrà lasciata sul tabellone, pronta per la prossima sfida.
Al contrario, se un giocatore riesce a sopraffare l’insidia di turno, prenderà questa carta come trofeo e, una volta accumulati 7 punti di astuzia o forza (dovrà sommare tutti i valori della stessa caratteristica che trova sui trofei conquistati), scartando le carte guadagnerà un punto della medesima caratteristica;
E’ molto importante riuscire a far crescere le caratteristiche del personaggio , in quanto man mano che ci si addentra nelle regioni più interne le difficoltà aumenteranno.
Altro piccolo particolare è che non si potrà giungere alla corona del comando, e quindi vincere il gioco, se non si possiede un talismano…e del resto il gioco si chiama così :-). Questo si potrà pescare tra le carte avventura o si dovrà conquistare risolvendo una missione presa nella casella delle caverna dello stregone.
Attenzione però, c’è solo un numero limitato di talismani a disposizione…
Il contenuto della scatola, tabellone, carte varie e personaggi sono ben fatti e le grafiche, molto curate, rendono bene l’ambientazione.
Talisman è un gioco molto bello e avvincente, del resto lo si può anche dedurre dalla sua longevità. A mio avviso le sue grandi popolarità e giocabilità derivano dal meccanismo di gioco facile e veloce, sembra quasi un gioco dell’oca, associato ad un’ambientazione fantasy molto ben curata e coinvolgente. Consiglio a tutti di provarlo, ne vale veramente la pena.