Smallworld!

Smallworld!

Il mondo è piccolo, in Small World. Ci sono troppe Razze che vivono sulla tua terra, la terra che i tuoi antenati ti hanno lasciato in eredità sperando nel fatto che tu saresti riuscito a costruire un impero con il quale dominare il mondo.

Prendendo una Razza fantastica (Elfi, Troll, Giganti, Amazzoni e molti altri=Elfi, Troll, Giganti, Amazzoni) e una combinazione di Poteri Speciali, dovrai usare i loro unici tratti razziali ed abilità per conquistare le regioni circostanti e ammassare gettoni vittoria, spesso a spese di vicini più deboli. Piazzando le truppe (segnalini Razza) in varie regioni, e conquistando le terre adiacenti, guadagnerai Gettoni Vittoria per ogni regione che si occupa alla fine del tuo turno.

Nell’eventualità che la tua razza diventi sempre più estesa (come quella che hai appena distrutto), avrai bisogno di abbandonare la tua civiltà per prenderne un’altra. La chiave della tua vittoria è sapere quando dichiarare il tuo impero in declino e prendere il comando di un altro, per la supremazia nelle terre di Small World.

Small World è un gioco molto vario e colorato, a chi piace il genere fantasy è consigliatissimo. Grazie al sistema di abbinamento casuale delle razze ai poteri speciali, difficilmente le partite di Small World saranno una uguale all’altra, almeno nell’immediato.
Inoltre, la presenza di 2 tabelloni doubleface, per le partite a 2, 3, 4 e 5 giocatori rende il gioco veramente vario, dando la possibilità di cimentarsi su più tabelloni anche a prescindere dal numero di giocatori.