Sei il guardiano d'oro del bene. Sei la sola speranza dell' umanità.

Sei il guardiano d’oro del bene. Sei la sola speranza dell’ umanità.

La grande idea

Il mistero che circonda la figura di Sentry si estende anche alla vita reale, quando la miniserie “The Sentry” era ormai prossima all’uscita nel 2000, l’Editor-in-chief della Marvel Joe Quesada diffuse la diceria che Sentry fosse in realtà un dimenticato personaggio ideato da Stan Lee, creato nel 1961 assieme al disegnatore Artie Rosen, che precedeva in qualche modo i Fantastici Quattro e facendo di lui il primo supereroe in assoluto della Marvel, per sostenere l’ idea apparivano copertine o vignette fasulle disegnate secondo i canoni grafici degli anni ’60 e ’70, dando la sensazione che il fumetto fosse stato realmente pubblicato in quegli anni, tutti erano d’ accordo nell’affermare che negli archivi erano state casualmente ritrovate le tavole di un personaggio ideato e poi dimenticato.

Sentry è il contrario di quasi tutti i super-eroi classici, eore perduto e ritrovato nelle pieghe del passato, un antico personaggio in realtà mai esistito, è quasi onnipotente, forse troppo per l’ universo Marvel, che comunque presenta anche perdenti e deboli, viene presentato con tutte le contraddizioni del caso, la fragilità estrema dell’ uomo dentro il costume, e quindi con i problemi mentali che può causare.

Nella terra del mondo Marvel ci sono eroi, criminali, personaggi sovrannaturali e entità dai poteri incredibili, personaggi di secondo piano, fidanzate dei più famosi personaggi però vige una regola, nell’ Universo Marvel c’è Spider-man, i Fantastici quattro ma non c’è Batman e affini, nel mondo DC Univers c’ è Superman, c’è Flash, ma non Devil e altri eroi simili.

Sentry quindi rappresenta il super-uomo nell’ Universo Marvel, una figura che si può tranquillamente paragonare a Superman, che però nella mente collettiva rimane l’ uomo d’acciaio, con un solo punto debole…ecco ci siamo capiti bene, per ora quel punto debole in Santry non è ancora stato presentato.Chi è Robert Reynolds(il nome del nostro supereroe nella vita reale) e perchè proprio lui è diventato Sentry?Cos’è effettivamente “il potere di un milione di soli in esplosione”, quali sono realmente i suoi poteri, per ora ci vengono mostrati poteri, dicamo “base”: capacità di volare, supervelocità, superforza, invulnerabilità, sensi amplificati, abilità telepatiche e la capacità di manipolare la luce e altre forme di radiazione. Ultimo e non indifferente come potere, viene mostrata la sua abilità di resuscitare dopo essere stato ucciso, e di poter guarire se stesso e probabilmente anche gli altri.  

Naturalmente anche questo personaggio presenta un lato oscuro, la sua esistenza è legata a doppio filo a quella dell’essenza malvagia chiamata Void. Ognuno richiede la presenza dell’altro per poter esistere: tanto più forte e potente diventa uno, allo stesso modo si rinforzava l’altro. Fu lui stesso a cancellare la memoria di sé dalle menti di tutto il mondo, cancellando ogni traccia della sua esistenza, per evitare di mettere a repentaglio la sicurezza del mondo intero, Robert decise di abbandonare definitivamente l’identità di Sentry, fino al giorno in cui la sua stessa mente non accetta più quello che la sua mente sa essere una bugia, e si risveglia dal suo letargo forzato.