Waste Not Magic 2015

Prime indiscrezioni su Magic 2015

In un articolo pubblicato qualche giorno fa dalla Wizards of the Coast, Aaron Forsythe, direttore ricerca e sviluppo per Magic the Gathering, ha fatto un dettagliato bilancio di quello che il gioco di carte più famoso al mondo ci ha riservato nel 2013, dandoci anche alcune preview sul Core Set in arrivo nel 2014.

Waste Not Magic 2015

Dai primi commenti sembra che Magic 2015 Core Set porterà numerose novità nel gioco creato nel lontano 1994 da Richard Garfield. Nell’articolo vengono svelate le prime 5 relative alle modifiche nel design delle carte, mostrandoci due carte in anteprima.

 

Ecco quindi le 5 modifiche nella grafica e nello stile delle carte di Magic previste per il nuovo anno:

 

Il Font: fin dalle sue origini i testi di Magic the Gathering hanno sempre utilizzato lo stesso Font, un pre-confezionato “Matrix Bold”. Finalmente il vecchio stile lascia il passo ad un nuovo carattere battezzato “Beleren” che sembra non dovrebbe presentare troppi contrasti col passato, lasciando che le carte delle varie edizioni continuino ad integrarsi bene insieme.

 

Il marchio Holofoil: tutte le carte rare e mythic rare avranno un nuovo ologramma alla base della carta che ne garantirà l’autenticità, il nuovo logo olografico è volto principalmente ad evitare qualsiasi forma di contraffazione, fenomeno che inizia a diffondersi sempre più nel mondo di Magic. (Ricordate, diffidate sempre delle carte a prezzo troppo basso!)

Informazioni per i collezionisti: nella sezione in basso della carta saranno presenti una serie di numeri e lettere che ne indicheranno la rarità, il set, la lingua ed il numero della carta. Es. 122/269 R M15 EN vorrà dire: carta n° 122 di un set di 269, Rara, della serie M15 in Inglese.

Riduzione del bordo delle carte: Per mantenere lo spazio utile al testo della carta è stato ridotto anche il bordo nero di un millimetro, ampliando quindi il riquadro centrale.

I credit del Designer: alcune (poche) carte avranno, per la prima volta, dei commenti del designer nel testo, nello spazio in corsivo normalmente dedicato alle descrizioni sull’ambientazione.

La prima carta rivelata del nuovo set (Waste Not) è una rara nera e, per la prima volta dal 2006 (in cui venne realizzata “Vanish into Memory”), si tratta di una carta realizzata dai lettori di DailyMTG.com, che hanno votato tra una serie di opzioni per la sua realizzazione.

Non poteva naturalmente mancare il primo “designer credit” mai realizzato su una carta di Magic che commenta in corsivo: “Designed by the magic community

Muro di Fuoco Magic 2015

Non resta che aspettare i prossimi mesi per scoprire quali altre novità ci riserva il 2015 core set (in arrivo per l’estate del 2014), a giudicare dall’entusiasmo dei ragazzi di Renton, Washington, sembra comunque che saranno parecchie!

 

Rispondi