il Re dei Nani!

il Re dei Nani!

Nel mazzo troviamo una serie di carte suddivise in 3 semi/colori (Nani, Goblin e Cavalieri), parecchie carte speciali che hanno effetti/poteri speciali e inseriscono nel gioco altri elementi tipici del fantasy (come il Drago, il Troll, la Spada ecc…). All’inizio il mazziere divide le carte del mazzo tra i giocatori e successivamente girerà una tessera missione e verrà scelta una delle due condizioni indicate per guadagnare punti. Tale condizione sarà valida per tutta la mano in corso. A questo punto i giocatori giocheranno una carta a turno fino alla fine, giocando carte dello stesso seme giocato dal primo giocatore ma tenendo conto delle eccezioni date dalle carte speciali che possono annullare o avere la priorità sulla normale scala di carte base. La carta più alta giocata di quel seme (o eventualmente una carta speciale se indicato sulla carta stessa) vincela mano . A quel punto si contano i punti (positivi o eventualmente negativi) come indicato dalla carta missione attiva in questa mano. Si procede in questo modo per 7 round tenendo presente che nel round successivo al primo:
– chi ha avuto il 5 dei Nani sarà il mazziere
– chi ha avuto il 5 di Cavalieri gira una tessera Quest e sceglie una delle due condizioni di acquisizione punteggio
– chi ha avuto il 5 di Goblin può giocare per primo
Alla fine dei 7 round di chi ha fatto più punti vince.