"Come Anteprima Comanda!"

“Come Anteprima Comanda!”

Recensiamo oggi: ROSARIO+VAMPIRE Season II

Cominciamo con le basi: cos’è Rosario + Vampire? E’ un di Akihisa Ikeda che racconta le avventure del giovane Tsukune Aono, un ragazzo normale che, per puro caso, finisce iscritto ad un’accademia di mostri. Scopo di quest’accademia, separata dal resto del mondo da una barriera magica, è insegnare ai giovani mostri come vivere integrandosi nella società umana, e per far questo devono mantenere sembianze umane 24 ore su 24, senza mai rivelare il loro vero aspetto a nessuno (cosa che semplifica un pò la vita del povero Tsukune). A nessun umano è concesso entrare, pena la morte. Dopo aver scoperto la verità, Tsukune decide di restare nell’accademia, rischiando la vita per proteggere se stesso ed i suoi amici (anzi, le sue amichE) da una serie di pericoli sempre maggiori.

Su questa premessa, parte la prima serie del manga. Senza farvi troppi spoiler (vi invito a leggerlo) sappiate che il fan service e la commedia sono certamente due elementi alla base di questa serie, che ha un’infinità di shots da sotto la gonna, e gioca con le situazioni sempre più assurde in cui Tsukune si trova a causa delle sue numerose amanti, che pur diventando amiche tra loro, sono disposte a tutto tranne che a dividerlo. Andando avanti però, tra le risate si fa strada un elemento più serio, quello dell’integrazione razziale e della possibilità di andare amichevolmente d’accordo persino tra razze nemiche.
Inizialmente, questo subtext emerge solo tramite gli accorati discorsi di Tsukune ed il suo essere pronto a rischiare la vita per proteggere le amiche, nonostante, essendo umano, sia più debole di chiunque altro e non abbia alcun potere speciale e mano a mano questi elementi vengono accentuati, raggiungendo il loro apice quando… 
La seconda serie quindi guadagna un tono più adulto e segue le redini lasciate dalla prima, con una tonalità e coralità maggiore, abbandonando (mai del tutto ovviamente) il fanservice.
Il tentativo di suicidio di Mizore dopo un parziale stupro, la guerra con i mostri “ibridi”, a loro volta vittime di disprezzo e discriminazione cui reagiscono con odio e violenza, il dramma del passato di Hokuto, o l’evoluzione di Tsukune in vampiro, e poi nel terribile ghoul, sono solo alcune delle trame che su carta si estendono per capitoli e capitoli, e che fanno subito capire il capovolgimento che questo manga assume rimanendo comunque fedele all’animo ecchi e “goliardico” della prima serie.
Consigliato caldamente ma mai senza essersi prima fatti una ripassata della prima serie (una decina di volumi)

ROSARIO+VAMPIRE Season II è già sui nostri scaffali! 

BOB consiglia: http://dailybaloon.wordpress.com/2013/09/29/new-52-batman/